Ipsa fecerit fascinationes. Un processo per “maleficium” nella Maiolati del 1594

NEWS E ATTIVITÀ Eventi

17 05-2018
Ipsa fecerit fascinationes. Un processo per “maleficium” nella Maiolati del 1594

Sabato 19 / H. 17.30 / Biblioteca la Fornace

Ipsa fecerit fascinationes.
Un processo per “maleficium” nella Maiolati del 1594

Intervengono l’Assessore al Turismo del Comune di Maiolati Sandro Grizi, il Dott. Marco Palmolella curatore del Museo Spontini,
la Direttrice dell’Archivio di Stato Maura Sciri, gli autori Diego Pedrini e Lucia Dubbini e il Dott. Carlo Giacomini dell’Archivio di Stato di Ancona.

Il volume costituisce il primo numero della nuova serie dei Quaderni dell’Archivio di Stato di Ancona, e contiene la trascrizione integrale
del processo (completo di interrogatori, sentenza e suppliche) istruito nel 1594 dal Tribunale Vescovile di Jesi a carico del fornaio di Maiolati,
della sua amante e di una zingara.
Nei verbali processuali compaiono anche le testimonianze di molti abitanti del paese che danno la loro versione dell’accaduto ed al tempo stesso
forniscono vari dettagli relativi alla vita quotidiana ed alle interrelazioni degli abitanti del castello di Maiolati.
Il procedimento giudiziario analizzato fa parte del patrimonio documentario conservato dall’Archivio di Stato di Ancona nel fondo
ex Pretura di Jesi – Cancelleria vescovile, complesso che raccoglie migliaia di procedimenti penali esaminati a tappeto dagli autori della pubblicazione
e che infine è stato compendiato dallo studio delle carte giudiziarie presenti in alcune serie dell’Archivio storico diocesano di Jesi.

 

Post correlato

Leave comments

Your email address will not be published.

eFFeMMe23 BibliotecaLaFornace

GRATIS
VIEW